Durata: 8 ore
Rif. normativi: D.M. 02/09/2021, D.Lgs. 81/2008

Numero max partecipanti: 25

SCHEDA CORSO PDF
CONTATTACI PER INFO
CORSI IN PARTENZA
OBIETTIVI

Essere in grado di riconoscere e valutare una situazione di emergenza incendio e di attuare le principali misure antincendio. Essere in grado di allertare, comunicare e collaborare con Vigili del Fuoco, saper coordinare situazioni di emergenza, in attesa di soccorsi organizzati. Avere la capacità di utilizzare i principali presidi antincendio.

PREREQUISITI

Buona conoscenza scritta e parlata della lingua italiana.
Attestato di formazione per Addetto antincendio per aziende di Livello 3 (ex rischio elevato).
Formazione di base sui temi della salute e sicurezza sul lavoro.
Idoneità alla mansione specifica.

CONTENUTI

L’Incendio e la prevenzione incendi (2 ore)

  1. Principi sulla combustione;
  2. le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;
  3. le sostanze estinguenti;
  4. i rischi alle persone ed all’ambiente;
  5. specifiche misure di prevenzione incendi; accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi;
  6. l’importanza del controllo degli ambienti di lavoro;
  7. l’importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio.

Strategia antincendio (3 ore)

  • Le aree a rischio specifico. La protezione contro le esplosioni.

Misure antincendio:

  • reazione al fuoco;
  • resistenza al fuoco;
  • compartimentazione;
  • esodo;
  • rivelazione ed allarme;
  • controllo di fumo e calore.
  • controllo dell’incendio;
  • operatività antincendio;
  • gestione della sicurezza antincendio in esercizio ed in emergenza.
  • controlli e la manutenzione.

Il piano di emergenza:

  • procedure di emergenza;
  • procedure di allarme;
  • procedure di evacuazione.

Esercitazioni pratiche (3  ore)

  1. Presa visione del registro antincendio e delle misure di sorveglianza su impianti, attrezzature e sistemi di sicurezza antincendio;
  2. esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza;
  3. chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  4. presa visione e chiarimenti sui dispositivi di protezione individuale;
  5. esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.
DESCRIZIONE DELLE PROVE PRATICHE
  1. simulazione di estinzione di un incendio esercitandosi sull’utilizzo di estintori portatili a polvere e a CO2 con prove di spegnimento eseguite su apposita vasca alimentata a GPL.
  2. simulazione dell’utilizzo delle manichette: esercitazione sulle operazioni di srotolamento delle manichette, attacco alla rete idrica, simulazione con acqua a getto pieno e frazionato, svuotamento delle manichette e arrotolamento per successivo posizionamento all’interno della cassetta.
  3. manovra di spegnimento della flangia di GPL attraverso intercettazione della valvola della bombola.
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI (DPI)

Per l’esecuzione della prova pratica di spegnimento verranno consegnati i seguenti DPI: elmetto con visiera, guanti anticalore, indumenti antincendio.
Resta esclusa la fornitura delle scarpe di sicurezza: sarà pertanto necessario che ogni corsista si presenti munito di propria calzatura antinfortunistica, in quanto presidio strettamente personale con alte variabili di adattabilità da individuo a individuo e per ragioni igieniche.

MATERIALE CONSEGNATO

Dispensa delle lezioni

VERIFICA DI APPRENDIMENTO

Durante il corso verrà effettuata una verifica di apprendimento ed una valutazione di corretta esecuzione della prova pratica; qualora il lavoratore non superi le prove non verrà rilasciato l’attestato.

ASSENZE

Qualora i lavoratori non partecipino a tutte le ore di formazione previste non verrà rilasciato l’attestato, il corso dovrà essere interamente pagato e non è previsto un metodo standard di “recupero ore”; su espressa richiesta del Cliente sarà possibile concordare tempi, modi e costi per eventuali necessità di “recupero ore”.