In prima linea per le nuove generazioni

A fine agosto Campo Prove ha ospitato nel suo capannone i ragazzi di RadioImagginaria per offrire loro l’opportunità di toccare con mano le reali situazioni di emergenza che si possono affrontare nel mondo del lavoro.

Ciò è stato reso possibile grazie al nostro direttore Andrea Zaratani che insieme Cda credono fortemente  nel progetto per la formazione sulla sicurezza sul lavoro per le nuove generazioni.

Solitamente è un tema ostico da affrontare, ma la missione che ci siamo proposti è quella di avvicinare i giovani a questo mondo. Il focus dell’incontro è quello di parlare della sicurezza sul lavoro con i ragazzi per renderli dei lavoratori attenti e responsabili.

Insieme ad Andrea Zaratani, direttore di Campo Prove e a Marino Mariani direttore dell’area  e di gestione dei sistemi antincendio  i ragazzi hanno appreso le principali manovre  per la rianimazione delle persone nel caso di attacco di cuore e come comportarsi in caso di incendio.

Durante l’incontro sono state organizzate delle simulazioni reali dove i ragazzi si sono impegnati nello  spegnere incendi con gli estintori  e svolgere manovre di primo soccorso con manichini con l’obiettivo di trasformare la parola soccorso in aiuto concreto per gli altri.

Lo scopo delle simulazioni è quello di trasformare situazioni anomale in situazioni normali, i ragazzi devono  essere in grado di attivare delle procedure dove il fine è evitare di fare dei danni e attuare le manovre apprese in situazioni di pericolo. Queste procedure possono essere apprese solo grazie ad un adeguata formazione offerta dai nostri esperti.

Questo progetto è stato reso possibile grazie a Andrea Stella il nostro migliore formatore di primo soccorso e BLS-D ,

Andrea Zaratani il nostro Direttore che insieme al CdA crede molto nel progetto di RadioImmaginaria,
Patrizia Amadesi che ci ha messo a disposizione uno degli uomini migliori di CEA Estintori, Marino Mariano.
ULTIME NEWS PUBBLICATE

Realtà Virtuale

Il software Abbiamo visionato vari software e abbiamo scelto il migliore in base a due parametri: [...]

Torna in cima